ASPETTANDO IL RALLY DI NATALE…….

E cosi’ mentre giornali, siti internet e blog davano per scontato il “Rally di Natale” dopo le massicce iniezioni di liquidità sui mercati,  ecco arrivare pesanti le correzioni su tutti i listini azionari.
Sino ad una settimana fa su quasi tutti i siti internet e anche su rinomati blog  si leggeva che le Borse non potevano che salire, che c’era da comprare di tutto, azioni, obbligazioni, materie prime ed ora eccoli “serviti”. Come quasi sempre accade in Borsa, infatti, quando tutti si aspettano una cosa, si verifica invece, puntuale, l’esatto contrario.
E’ particolarmente pesante l’arretramento della Borsa Italiana che, col calo di ieri, perde il 16,92% dall’inizio dell’anno. A far le spese di tutto questo sono sempre i risparmiatori che, privi di una strategia finanziaria e di un corretto approccio agli investimenti, si affidano alle “dritte” dei blog e dei giornali o ai “consigli interessati” della propria banca che colloca i soliti prodotti da budget: le obbligazioni della casa o le polizze unit linked con forti caricamenti iniziali e assurdi costi di gestione annuali.
Il risultato di tutto questo è che i portafogli dei clienti risultano “ingessati” per anni con prodotti costosi, inefficienti e del tutto inadeguati a cavalcare i repentini mutamenti dei mercati.
Il consiglio è sempre lo stesso: quando qualcuno vi dà un “consiglio finanziario” chiedetevi da chi viene remunerato e se ha un interesse in conflitto con il vostro…….
Alla prossima…….

Fabrizio Taccuso- Studio Andreoli & Taccuso – Mantova
fabrizio.taccuso@alice.it

Lascia un commento