Pnl e Consulenza Finanziaria

Pnl e Consulenza Finanziaria sono due ambiti apparentemente diversi tra loro.

In realtà è provato che i risultati che un investitore ottiene dipendono molto anche dall’atteggiamento mentale. Proprio per questo, dato che siamo all’inizio del nuovo anno, vorrei suggerire la lettura di un  articolo  molto utile di Alessandro Mora. E’ uno dei più bravi coach italiani; ho avuto il piacere di conoscere lo scorso anno e avrò il piacere di frequentare i suoi corsi nel 2012. Parteciperò infatti prima al Master di Pnl, per poi diventare Personal Coach. E’ una professione sicuramente stimolante che si sta affermando sempre di più anche in Italia (ovviamente non smetterò mai di essere prima di tutto fare il Consulente Finanziario Indipendente). Anzi metterò a frutto proprio la PNL per metterla in pratica nel rapporto con i miei clienti.

Pnl e Consulenza Finanziaria

Pnl e Consulenza Finanziaria

Nell’articolo si evidenzia quanto sia fondamentale nella vita l’atteggiamento mentale.

Ci permette di attingere alle nostre migliori risorse personali, per porre in essere comportamenti ed azioni efficaci. Il risultato è il miglioramento dei nostri risultati in ogni ambito della nostra vita, personale e professionale. Le persone si lamentano sempre (dei politici, delle banche, del datore di lavoro solo per citare i casi più comuni), usando termini negativi o dipingendo scenari da catastrofe. Peccato che poi, concretamente, facciano poco o nulla per cambiare la situazione!

L’ambito finanziario, negli ultimi anni, è quello più nell’occhio del ciclone. La fiducia nelle banche è ai minimi termini, sia per quanto riguarda i privati ed i loro investimenti che per quanto riguarda gli imprenditori e le loro aziende. Sono pochi però quelli che vanno aldilà di lamentele generiche, senza cambiare radicalmente il modo di gestire il proprio denaro.

In questo contesto estremamente problematico per i risparmiatori lo staff di Consulenza Vincente ha deciso di potenziare ulteriormente la gamma dei servizi proposti. Dato che siamo ad inizio anno, ci sembra l’occasione migliore per riproporli:

  • Portafoglio Completo;
  • Portafoglio Azionario Italia;
  • Linea Azionaria Europa;
  • Linea Azionaria America;
  • Portafoglio Etf;
  • Linea Obbligazionaria Euro e Valute;
  • Portafoglio Materie Prime

Il Portafoglio Completo ricomprende in pratica il nostro servizio continuativo di consulenza, basato su un contratto annuale.

Utilizziamo solo strumenti efficienti, Azioni, Obbligazioni, Etf, Etc ed i fondi internazionali che hanno il miglior rating. Per far questo in genere consigliamo l’utilizzo di piattaforme online che consentono l’acquisto di tutti gli strumenti al minor costo. Questo significa eliminare tutti i costi di sottoscrizione e di uscita di tutti i fondi comuni e di tutte le Sicav.

Inoltre abbiamo approntato linee specializzate che vanno a coprire una specifica area geografica. Nel Portafoglio Azionario Italia vengono inserite le azioni delle migliori società da un punto di vista finanziario e reddituale. La scelta viene fatta considerando anche i settori con le migliori prospettive di crescita. La stessa cosa vale per il Portafoglio Azionario Europa, composto da titoli dell’Eurostoxx 600 e per il Portafoglio Azionario Usa che ricomprende i titoli che fanno parte dell’indice S&P 100.

Estremamente interessante è il Portafoglio Etf, che permette, anche con cifre relativamente modeste, di ottenere un’ottima diversificazione, scegliendo tra i migliori Etf in circolazione, sia azionari che obbligazionari.

Sta riscontrando notevole interesse anche la linea Obbligazionaria. E’ composta da obbligazioni dell’Area Euro con titoli sia governativi che Corporate e ricomprende anche obbligazioni in valuta estera. La crisi dell’euro, infatti, ha indotto molti risparmiatori a dirottare parte dei propri risparmi in titoli espressi in valute extraeuro come il dollaro canadese, australiano e neozelandese e le corone norvegesi, svedesi e danesi.

Infine abbiamo il Portafoglio Materie Prime. Lo scorso anno hanno Oro e Petrolio hanno dato un notevole contributo, ma all’interno della linea abbiamo anche metalli preziosi, materie prime agricole ed industriali.

Come dice il buon Alle Mora non basta sperare che le cose vadano meglio, bisogna pensare a come nello specifico vogliamo che vadano e cosa possiamo fare noi per farle andare in quel modo.

Cosi’ nella Finanza non possiamo solo sperare che le Borse salgano o che lo spread Bund/Btp si riduca. Dobbiamo avere un atteggiamento mentale duttile e flessibile. E utilizzare tutti gli strumenti disponibili e più adatti a cavalcare le condizioni di mercato..

Ecco che il binomio Pnl e Consulenza Finanziaria ci può essere molto d’aiuto!

Buon 2012!

Fabrizio Taccuso 

 

Lascia un commento