L’IMPEGNO E LA PASSIONE FANNO LA DIFFERENZA

Quando mi contattò per la prima volta a fine novembre dello scorso anno, il Sig. M.R. (per motivi di privacy scriverò solo le iniziali) doveva investire circa 100mila euro. Era una somma riveniente da un’eredità di un parente defunto che M.R. non aveva ancora deciso come investire. “Mi sono recato alla mia banca, raccontò, ma la persona che era allo sportello non sembrava tanto interessato a me ed alle mie esigenze finanziarie, sembrava più ingolosito dalla possibilità di vendere facilmente qualche prodotto come da catalogo”.
M.R. aveva letto qualche mio articolo sull’inserto Plus del Sole 24 Ore e si mostrò interessato alla mia professione, così mi fece qualche domanda: “ma lei è davvero indipendente e fa solo gli interessi dei suoi clienti? E’ vero che mi fa risparmiare soldi?”
Ottenute le risposte che andava cercando, a dicembre venne da me con la lista di quello che la sua banca gli aveva proposto: una polizza Unit Linked con caricamenti del 8%, obbligazioni non quotate della casa a sei anni e piani di accumulo in fondi, piuttosto scarsi, sempre della Banca.
Mi chiese: “cosa ne pensa della proposta che mi hanno fatto?”
La mia risposta fu: “Io non farei proprio nulla di quello che le hanno proposto”. L’avevo immaginato, mi disse: “cosa ne dice di cominciare a seguire anche me?” Per farvela breve da li’ partì la nostra collaborazione ed a ieri, 31 gennaio, dopo un mese il suo portafoglio è di 118.250 euro. Avete capito bene: oltre il 18% mensile!!
Volete sapere come? Inserendo una selezioni di azioni italiane (banche e società small cap), titoli di stato, Etf ed Etc, tutti strumenti semplici e quotati che le banche non propongono perchè non li fanno guadagnare abbastanza! Per loro è meglio collocare, in netto conflitto d’interessi, prodotti molto più opachi ed inefficienti che ingessano il Portafoglio e vincolano i clienti per anni!
Nel nostro caso, il mese è andato meglio di ogni aspettativa e non abbiamo l’illusione di fare sempre performance tanto brillanti, ma la scelta oculata degli strumenti giusti, passione e dedizione per il nostro lavoro e la giusta focalizzazione ci ha consentito di fare la differenza.
Perchè come sapete, in Banca non si stampano soldi e sui mercati finanziari avviene soltanto un passaggio di ricchezza da quello che viene definito in modo poco carino “parco buoi” alle mani forti.
E la storia si ripete regolarmente.

Fabrizio Taccuso – Studio Andreoli & Taccuso – Mantova
fabrizio.taccuso@alice.it

Fabrizio Taccuso

Fabrizio Taccuso, consulente finanziario indipendente, ha lavorato per vent’anni nel settore della Consulenza Finanziaria ai privati. Nel 2006 ha conseguito la certificazione internazionale €PFA di primo livello di European Financial Advisor. Nel 2007 ha frequentato il Master in Fee Only Financial Planning di Consultique e si è iscritto a Nafop. Segui Fabrizio Taccuso su Google+

Lascia un commento