Come risparmiare costi in banca

Come risparmiare costi in banca è una delle principali domande che dovrebbe porsi qualsiasi risparmiatore o investitore.

Sappiamo infatti che il primo modo per guadagnare soldi consiste nell’eliminare gli sprechi ed i costi inutili.

Nell’offerta di prodotti finanziari il disequilibrio esistente tra chi colloca tali prodotti ed il risparmiatore, che in gergo tecnico si definisce asimmetria informativa, genera effetti distorsivi ed indice le banche a collocare prodotti inefficienti, ossia inutilmente costosi per il cliente, ma con alto margine di guadagno per chi li vende.

Bancari, dipendenti postali, promotori finanziari, agenti assicurativi operano infatti in conflitto d’interesse, in quanto remunerati dalla Banca, dalla Posta, dalle Assicurazioni o dalle Sgr.

Questi soggetti collocano prodotti presenti nel catalogo dell’intermediario che li paga, anteponendo gli interessi di tali soggetti a quelli dei loro clienti.

Tra i principali prodotti che rientrano in questa categoria, possiamo citare i fondi comuni di investimento, le Sicav, le obbligazioni strutturate, le gestioni patrimoniali, gli hedge funds, i fondi immobiliari, le index e unit linked, le polizze vita a contenuto finanziario.
Come risparmiare costi - le scatole del risparmio gestito

Come risparmiare costi – le scatole del risparmio gestito

Su tali prodotti gravano vari tipi di commissioni che non vengono mai chiaramente esplicitate agli investitori all’atto della vendita. Si tratta di:

  • commissioni di sottoscrizione;
  • commissioni di gestione;
  • commissioni di performance;
  • commissioni di riscatto anticipato o di uscita

Inoltre a ciò bisogna aggiungere anche il mancato rendimento che si potrebbe ottenere investendo in strumenti aventi lo stesso grado di rischio, ma molto più efficienti e “trasparenti”

La somma di queste due componenti costituisce la cosiddetta “parcella occulta”, che, anno dopo anno, va ad incidere pesantemente sui patrimoni degli investitori.

Come risparmiare costi in banca - la parcella occulta

Come risparmiare costi in banca – la parcella occulta

Abbiamo riportato qua sopra la tabella che riassume i costi medi annui sostenuti di chi investe in una banca tradizionale o da un promotore finanziario. A fronte di questo autentico salasso gli investitori, nella maggior parte dei casi, non ricevono un servizio di consulenza adeguato e degno di tale nome.

In pratica è come sostenere il costo di un albergo a cinque stelle e ricevere in cambio il trattamento di una pensioncina ad una stella.

Altro aspetto da non trascurare consiste nel fatto che i clienti sostengono questi costi a prescindere dall’andamento dei mercati che, dal 2000 ad oggi, è stato nettamente negativo, per cui al danno sommiamo la beffa!

Ecco quindi che gli investitori più attenti e consapevoli hanno sentito l’esigenza di una figura di riferimento che si collochi dalla loro parte e li affianchi in tutte le principali scelte finanziarie. Tale figura è il Consulente Finanziario Indipendente che operando senza conflitti d’interesse, sostituisce tutti i prodotti finanziari costosi ed inefficienti con strumenti efficienti che replicano pedissequamente l’andamento del mercato.

Se vuoi sapere come risparmiare costi in banca, contattaci e ne scoprirai delle belle…

Fabrizio Taccuso

Fabrizio Taccuso

Fabrizio Taccuso, consulente finanziario indipendente, ha lavorato per vent’anni nel settore della Consulenza Finanziaria ai privati. Nel 2006 ha conseguito la certificazione internazionale €PFA di primo livello di European Financial Advisor. Nel 2007 ha frequentato il Master in Fee Only Financial Planning di Consultique e si è iscritto a Nafop. Segui Fabrizio Taccuso su Google+

One comment for “Come risparmiare costi in banca

  1. indidream

    Buon giorno,
    posso sapere,dalla Vostra esperienza, quali sono i prodotti che danno una “resa” con spese ridotte.
    Ottimo articolo

    Reply

Lascia un commento