Quanto costa il consulente finanziario indipendente? La parcella

La parcella costituisce l’unica forma di retribuzione del consulente finanziario indipendente.

Parcella

Parcella

Infatti, come è stabilito dal codice Etico di Nafop (l’Associazione di categoria), il consulente finanziario indipendente non riceve alcun tipo di retrocessione da Banche, Assicurazioni, Sgr o altri soggetti.

Non vende alcun tipo di prodotto finanziario, ma svolge attività di analisi e consulenza in totale assenza di conflitto d’interesse, ad esclusivo beneficio dei propri clienti.

Il Consulente Indipendente stila un preventivo di spesa per il suo intervento, calcolato in base alla complessità e alla quantità di ore di lavoro di analisi necessarie, alla dimensione del patrimonio, al risparmio di costi e commissioni sugli investimenti posseduti dal cliente.

E’ fondamentale sottolineare che la parcella del Consulente si paga sempre da sè.

Infatti, come potete notare dalla tabella sottostante, il disinvestimento dei prodotti che da un’attenta analisi iniziale risultassero inefficienti, procura un immediato vantaggio al cliente in termini di risparmio di costi.

Parcella occulta

Parcella occulta

Vengono eliminati Hedge Fund, Gestioni Patrimoniali, la maggior parte dei Fondi comuni di investimento, le Polizze Index e Unit Linked che quasi sempre sono inutilmente costose. In pratica si sostituiscono tutti quei prodotti che bruciano ricchezza, anzichè creare valore, con strumenti efficienti che danno valore aggiunto.

La parcella comprende:

  • l’attività iniziale di analisi di tutti gli strumenti in possesso del cliente;
  • la rinegoziazione di tutte le condizioni bancarie;
  • l’assistenza presso il suo istituto di credito per la vendita e l’acquisto dei nuovi strumenti consigliati;
  • il monitoraggio costante nel tempo delle posizioni.

Il valore della parcella varia in funzione di:

  • dimensioni del patrimonio;
  • complessità dell’assistenza richiesta;
  • livello di rischio assunto dall’investitore

E’ stato calcolato che grazie all’intervento del Consulente Finanziario Indipendente è possibile risparmiare fino all’80% dei costi occulti annui che gravano sul proprio patrimonio.

Invitiamo pertanto tutti coloro che fossero interessati a contattarci per un’analisi gratuita dei propri investimenti.

Fabrizio Taccuso

Fabrizio Taccuso

Fabrizio Taccuso, consulente finanziario indipendente, ha lavorato per vent’anni nel settore della Consulenza Finanziaria ai privati. Nel 2006 ha conseguito la certificazione internazionale €PFA di primo livello di European Financial Advisor. Nel 2007 ha frequentato il Master in Fee Only Financial Planning di Consultique e si è iscritto a Nafop. Segui Fabrizio Taccuso su Google+

2 comments on “Quanto costa il consulente finanziario indipendente? La parcella

  1. Osvaldo

    Buon giorno . Io sto acquistando casa di un valore di 115.000.00 euro e io vi volevo chiedere quando gli devo dare al consulente bancario . CHe lui si è occupato delle pratiche bancarie. Lui mi ha chiesto 3000.00 euro io credo che sia troppo. Voi che consiglio mi date.grazie e buona giornata

    Reply
    1. Fabrizio Taccuso

      Buongiorno Sig. Osvaldo, non ho elementi per risponderle. Bisognerebbe sapere quante ore ha lavorato la persona che l’ha supportata, che cosa ha fatto concretamente. In ogni caso il consiglio è di farsi fare sempre un preventivo prima di iniziare il lavoro. Cordiali saluti.

      Reply

Lascia un commento