I robo-advisor a supporto della consulenza

I robo-advisor rappresentano la nuova frontiera per quanto riguarda gli investimenti finanziari.

Sull’ultimo numero di Plus 24 abbiamo espresso il nostro parere relativamente alle piattaforme digitali che supportano i consulenti finanziari nella scelta degli strumenti.

robo-advisor

robo-advisor

In una prima fase vengono impostati alcuni parametri, tra i quali gli obiettivi di investimento dei clienti e la situazione dei mercati. I robot selezionano gli strumenti più efficienti tra tutti gli Etf ed i fondi attivi disponibili.

“La possibilità di un’ottimizzazione finanziaria, ottenuta attraverso servizi di robo-advisory può essere un importante valore aggiunto per il consulente finanziario indipendente.  Lo sgrava di tutti quei compiti di analisi e ricerca per i quali non ha tempo e capacità di svolgerli in modo efficiente. In questo modo può concentrarsi sul suo lavoro principale che è la gestione della relazione e del rapporto con il cliente. Può aiutarlo, ad esempio, a gestire meglio l’emotività nei momenti di tensione dei mercati, cosa che non può fare una macchina. Sono fermamente convinto che, a fare la differenza, sarà sempre e comunque il fattore umano”.

Del resto il lavoro di un buon consulente finanziario indipendente non si limita solo all’ottimizzazione degli strumenti. Comprende sicuramente la soddisfazione di altri bisogni quali la pianificazione successoria, la protezione del patrimonio, la previdenza e problematiche di tipo fiscale-legale.

Il consulente deve essere un coach preparato che affianca i propri clienti, capisce i loro bisogni e li aiuta a mantenere i nervi saldi e la rotta prestabilita nei momenti difficili.

Ecco quindi che i robo-advisor diventano in tutto questo processo un supporto prezioso. Ma non potranno mai sostituire totalmente l’operato di un professionista serio, competente ed affidabile.

Fabrizio Taccuso

Fabrizio Taccuso, consulente finanziario indipendente, ha lavorato per vent’anni nel settore della Consulenza Finanziaria ai privati. Nel 2006 ha conseguito la certificazione internazionale €PFA di primo livello di European Financial Advisor. Nel 2007 ha frequentato il Master in Fee Only Financial Planning di Consultique e si è iscritto a Nafop. Segui Fabrizio Taccuso su Google+

Lascia un commento