E’ nata ANCP, l’Associazione Nazionale dei Consulenti Patrimoniali

E’ nata ANCP, l’Associazione Nazionale Consulenti Patrimoniali che ha lo scopo di promuovere la figura del consulente patrimoniale.

ANCP è un’associazione senza scopo di lucro che vuole essere il punto di riferimento per il consulente patrimoniale, garantendone la professionalità attraverso un processo di certificazione delle competenze. A tal fine si propone di perseguire l’istituzione di un albo professionale, attuando tutte le iniziative che a tal fine saranno necessarie.

ANCP

ANCP

Chi è il consulente patrimoniale?

Il consulente patrimoniale è un professionista che è in grado di supportare le famiglie, il risparmiatore, l’imprenditore, l’azienda nel suo percorso di pianificazione finanziaria e valorizzazione del patrimonio. L’attività del Consulente Patrimoniale è rivolta sia alle famiglie che alle imprese. La Consulenza Patrimoniale mette al centro del progetto la persona, partendo dall’individuazione degli obiettivi di vita del cliente (sia quelli dichiarati che quelli latenti).

Il Consulente Patrimoniale ricerca e propone soluzioni che tengono conto delle risorse presenti, future e del profilo di rischio del cliente. Si occupa quindi sia di aspetti finanziari, ma anche immobiliari, fiscali, previdenziali, assicurativi, legali e successori, ponendo attenzione al passaggio generazionale e di tutela del patrimonio, senza trascurare eventuali tematiche aziendali.

ANCP: la mission del consulente patrimoniale

I clienti di elevato standing oggi richiedono un servizio sempre più completo ed evoluto. Avendo a che fare con privati, professionisti ed imprenditori, spesso mi vengono richiesti servizi più complessi rispetto alla pura allocazione del patrimonio finanziario. Il consulente finanziario, benché preparato, non può fare tutto da solo. Ha la necessità di creare sinergie con professionisti specializzati in altri ambiti. Da questa esigenza, insieme ad alcuni colleghi, abbiamo deciso di fondare un’associazione che comprendesse tutte le professioni che, ciascuna per le proprie competenze, contribuiscono ad una consulenza olistica ed integrata del patrimonio delle persone.

ANCP comprende 22 sezioni professionali.

Il consulente patrimoniale è il fulcro della relazione con i propri clienti, “il pivot” per la famiglia e per l’impresa nei rapporti con il network dei professionisti di riferimento. Mi riferisco al commercialista, al notaio, l’avvocato, il consulente finanziario, l’assicuratore. l’agente immobiliare, il consulente aziendale, l’esperto in trust, il coach, lo psicologo ecc. Cliccando qui puoi vedere tutte le categoria professionali che fanno parte di ANCP.

ANCP eroga formazione e servizi specialistici agli associati, agevola il networking fra le diverse figure professionali che si occupano di consulenza patrimoniale. Un aspetto caratterizzante dell’Associazione è la creazione di sezioni territoriali in cui i vari professionisti collaborano a livello locale per dare un servizio sempre più completo e di qualità ai clienti.

Il Comitato Direttivo di ANCP

ANCP - Comitato Direttivo

ANCP – Comitato Direttivo

Il comitato Direttivo di Ancp è composto da Angelo Deiana, presidente di ANCP oltre che di Confassociazioni e Anpib. Sarà affiancato dalla vicepresidente Sabrina Numa, amministratore delegato di Argos Trustees Srl. Completano il comitato direttivo Angelo Marelli, Mauro Vanzini, Riccardo Miazzo, Silvano Maggio e Fabrizio Taccuso.

Tutti i professionisti che fanno parte delle 22 categorie professionali possono iscriversi all’Associazione versando la quota annuale di 30 Euro.

Nei prossimi mesi vivremo tutti momenti impegnativi. Ormai è chiaro che il mondo si trova di fronte alla più grande sfida degli ultimi decenni. Una sfida che in pochi mesi ha profondamente trasformato la vita delle persone, influenzando ogni settore e modificando il percorso di crescita delle aziende. Certi settori saranno sicuramente più penalizzati, mentre altri stanno accelerando a livelli senza precedenti (pensiamo a quelli che definiamo Megatrend).

Al momento, le vere dimensioni dell’impatto che il COVID-19 avrà sulla nostra vita, sull’economia globale e sulle imprese non sono ancora note. Certo è che questa crisi sta agendo come uno straordinario catalizzatore di cambiamento.

ANCP rappresenta una possibilità di crescita per tutti i professionisti che vogliono ampliare le proprie competenze professionali, il proprio business e dare sempre più valore aggiunto ai clienti. Per quanto mi riguarda l’evoluzione professionale è stato aggiungere alla consulenza finanziaria indipendente la consulenza patrimoniale che ha lo scopo di tutelare, valorizzare e proteggere il patrimonio dei miei clienti, siano essi privati, imprenditori od aziende.

Fabrizio Taccuso

Lascia un commento