Blackrock, italiani risparmiatori che non pianificano il loro futuro

Cosa trovi in questo post:

Blackrock è il colosso americano di asset management che ha pubblicato lo studio annuale relativo a cosa pensano le persone riguardo la loro salute finanziaria.

Blackrock Global Investor Pulse è un sondaggio internazionale che analizza il sentiment di oltre 27 mila investitori tra i 25 ed i 74 anni in 13 Paesi del mondo. Il tema di quest’anno riguarda il legame tra ricchezza e benessere finanziario e l’impatto di tali aspetti in un’ottica di investimento di medio-lungo termine.

Per quanto riguarda l’Italia, dal campione delle persone intervistate, emerge che solo il 48% degli interpellati si esprime positivamente rispetto al benessere generale. Tale dato è il più basso in Europa, a fronte di una media globale del 61%. Il costo della vita e la situazione economica del Paese preoccupano il 46% degli italiani.

I principali fattori di stress per  il 54% degli italiani risultano soldi e lavoro, seguiti per il 34% da famiglia e salute. In particolare per il Millennials la maggior fonte di preoccupazione è il lavoro (67%), mentre per i baby boomers al primo posto come elemento di tensione ci sono i soldi (47%).

Blackrock e la salute finanziaria
Blackrock e la salute finanziaria

Per il 60% degli italiani la salute finanziaria ha un impatto diretto sul proprio benessere ed è percepita solo dal 28% della popolazione. Siamo all’ultimo posto tra i vari Paesi (42% la media globale).

Come investono gli italiani?

Non sembra essere chiaro il concetto di “risparmio”, dato che il 75% degli intervistati mantiene in depositi bancari e risparmi di breve termine il proprio patrimonio. In Europa la percentuale scende di 12 punti percentuali, mentre la media mondiale è del 74%. Solo il 47% investe (41% in Europa e 55% nel mondo). Gli investimenti sono costituiti da: 

  • azioni per il 24%;
  • patrimonio immobiliare per il 21%;
  • obbligazioni per il 18%;
  • fondi monetari per il 12%.

Dal 2007 la giacenza sui conti correnti è salita dai 1.000 ai quasi 1.400 miliardi di euro (fonte Abi). Denaro tolto all’economia reale che non produce alcuna ricchezza. Anzi, dal momento che i tassi sono a zero da tanti anni, il denaro sul conto corrente non viene proprio remunerato e continua a perdere potere d’acquisto.

Gli italiani ritengono la salute finanziaria un tema che riguarda soprattutto il breve termine. La paura di non avere sufficiente denaro (55%), di non avere adeguate conoscenze finanziarie (33%) o di perdere tutto (26%) sono le cause principali che trattengono maggiormente gli italiani dall’investire.

La pianificazione finanziaria è un tasto dolente.

Gli italiani pensano soltanto al presente. La maggior parte delle famiglie italiane si caratterizza per una capacità ancora contenuta di pianificazione e monitoraggio delle scelte finanziarie: il 40% circa non tiene un bilancio familiare, il 70% delle famiglie dichiara di controllare le spese, ma solo il 30% ne tiene traccia scritta. Solo un terzo dichiara di avere un piano finanziario e di controllarne gli esiti. Il 69% degli intervistati ammette di dover  imparare a vivere senza contare sullo stipendio. I due terzi sanno invece che bisogna farsi trovare preparati in caso di imprevisti. Solo il 43% (il dato più basso registrato dall’indagine) ha iniziato a risparmiare per la pensione.

Gli italiani e la consulenza finanziaria

L’indagine di Blackrock rivela come il 44% degli italiani vorrebbe avere un maggiore controllo sulle proprie finanze. In questo scenario, per il 43% degli intervistati, la figura del consulente finanziario viene percepita come guida in grado di indirizzare e aiutare gli investitori e da cui imparare. Al momento, tuttavia, in Italia l’uso dei consulenti finanziari rimane fermo attorno al 27-28%. C’è ancora molta strada da fare rispetto agli altri principali Paesi.

Il profilo dell’italiano tipo rivelato da Blackrock è quello di una persona che:

  • non investe; 
  • non pianifica il proprio futuro ma lo teme;
  • si lamenta della sua salute finanziaria;
  • è stressato per carenza di soldi e di un buon lavoro.
Blackrock - i principali obiettivi finanziari degli italiani
Blackrock – i principali obiettivi finanziari degli italiani

In questo scenario il consulente finanziario indipendente è proprio il professionista che può aiutarti a:

  • pianificare meglio il tuo futuro;
  • ragionare per esigenze ed obiettivi di vita;
  • scegliere gli investimenti con maggior serenità, benessere, controllo e soprattutto consapevolezza. 

Fabrizio Taccuso

 

 

 

Verifica subito la salute dei tuoi investimenti

Scegliere un consulente finanziario indipendente di tua fiducia significa avere un partner con cui ti puoi confrontare costantemente. Un professionista che ti aiuta a fare scelte informate, razionali e soprattutto consapevoli.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I lettori hanno approfondito questo argomento con:

Iscriviti alla newsletter di Consulenza Vincente ™

Inserisci il tuo indirizzo email per rimanere aggiornato sui consigli relativi a pianificazione finanziaria, investimenti finanziari e patrimoniali, previdenza complementare e tutto ciò che riguarda il risparmio.