Consulente Finanziario Indipendente Fee Only

Come viene pagato?

Come ogni libero professionista (avvocato, commercialista, medico, etc…) il consulente finanziario indipendente fee only riceve un compenso direttamente dai suoi clienti. Ciò avviene attraverso il pagamento di una parcella che viene preventivamente concordata.

Il termine Fee Only significa solo a parcella. Nel contratto di consulenza, infatti, viene chiaramente specificato che il Consulente Finanziario Indipendente si impegna a non percepire alcun compenso diretto o indiretto da parte di altri soggetti (banche, compagnie assicurative o società prodotto) che non siano il cliente stesso.

Questo concetto è fondamentale: non essendoci retrocessioni da parte di altri, il consulente finanziario indipendente lavora unicamente nell’esclusivo interesse del suo cliente.

Si differenzia pertanto nettamente da tutte le altre figure che lavorano in ambito finanziario.

Il private banker ed il promotore finanziario vengono pagati dai loro intermediari. Come il broker ricevono sempre incentivi, provvigioni o retrocessioni derivanti dai prodotti collocati.

 

consulente finanziario indipendente fee-only

Consulente Finanziario Indipendente Fee only

Il consulente finanziario indipendente lavora, normalmente, sulla base di un contratto annuale di consulenza. Il compenso viene predeterminato stabilendo una percentuale sul patrimonio oggetto della consulenza.

E’ possibile chiedere come parcella una % dei profitti del cliente?

talvolta ci viene posta questa domanda da parte dei nostri clienti. La Normativa non lo vieta. Noi di Consulenza Vincente non prevediamo questo tipo di pagamento. Riteniamo che in taluni casi ciò potrebbe portare a forzature, contrarie all’interesse del cliente. E’ però possibile determinare in sede contrattuale un compenso misto: ossia un compenso fisso ed una percentuale in relazione ai risultati ottenuti.

In caso di risoluzione di questioni specifiche (analisi di prodotti, perizie, accensione di un fondo pensione ecc.) il compenso può essere stabilito su tariffa oraria.