Qual é l’importo minimo per poter accedere al servizio di consulenza personalizzata?

E’ una delle domande più frequenti che ci pongono i nostri lettori.

Consulenza Vincente nel corso degli anni ha ampliato i servizi che oggi riguardano soprattutto due macro-aree:

La Consulenza Patrimoniale è il nostro servizio più evoluto, perché comprende tutto ciò che riguarda la valorizzazione, tutela e protezione del patrimonio personale e familiare. Per patrimoni più complessi è importante anche la pianificazione successoria e il passaggio generazionale.

Ci riferiamo ad esempio a:

Questi servizi presuppongono una consulenza personalizzata di tipo continuativo.

Per chi fosse interessato alla gestione del patrimonio finanziario, al fine di garantire un servizio di alto livello, la consulenza è accessibile da un importo minimo di portafoglio di almeno 250 mila Euro.

Comprende:

Per coloro che dispongono di patrimoni inferiori ai 250 mila Euro valutiamo comunque caso per caso, con incontri di persona o in video-call.

Inoltre siamo disponibili a erogare consulenza personalizzata per la risoluzione di specifiche esigenze. Ci riferiamo a:

In questi casi precisiamo al potenziale cliente la remunerazione del servizio in modo chiaro e in via preventiva. La parcella dipende dalla complessità del servizio richiesto.

Anche a chi non ha l’importo minimo richiesto per la consulenza personalizzata consigliamo di contattarci. E’ importante valutare insieme come ottimizzare i tuoi investimenti.

In sintesi, la consulenza finanziaria indipendente apporta certamente benefici e notevole valore aggiunto.