Remunerazione consulenza finanziaria e conflitto di interesse in banca

da | Ott 19, 2017 | Banche e Conflitto di interessi | 7 commenti

Remunerazione consulenza finanziaria e conflitto di interesse in banca sono due grandi temi che riguardano il mondo del risparmio e degli investimenti finanziari in Italia.

Spesso in questo sito abbiamo parlato dello scarso livello di educazione finanziaria in Italia. E’ un problema serio che riguarda investitori e risparmiatori italiani. E’ emerso anche dall’ultimo rapporto della Consob.

I principali punti evidenziati dal report sono:

  • Il livello di educazione finanziaria degli italiani e la loro capacità di strutturare il processo decisionale che sta alla base delle proprie scelte di investimento sono ancora scarsi.
  • Il 20% degli Italiani non ha familiarità con alcun prodotto, mentre il restante 80% dichiara di conoscere depositi bancari, titoli di Stato e obbligazioni bancarie. E tutto il resto? (aggiungiamo noi)
  • Ridotta è anche la capacità di valutare la rischiosità delle opzioni di investimento.
  • Il quadro prevalente dell’italiano medio resta caratterizzato da un’elevata avversione alle perdite ed una bassa propensione al rischio e registra uno scarso livello di consapevolezza nelle scelte di investimento.
  • Un terzo degli investitori beneficiano di raccomandazioni personalizzate ai sensi Mifid.
  • Solo il 7% degli investitori sceglie il modello di consulenza finanziaria indipendente, ossia remunerata esclusivamente dal cliente.
  • I restanti preferiscono il modello di consulenza ristretta, riferita ad un insieme limitato di strumenti finanziari genericamente emessi dallo stesso istituto di credito che eroga consulenza (in conflitto d’interesse)
  • il 45% degli investitori non sa indicare come viene remunerato il proprio consulente, mentre il 37% crede che il servizio sia gratuito.

In particolar modo vogliamo porre l’attenzione dei nostri lettori su questo punto, riguardante la remunerazione della consulenza finanziaria.

Abbiamo sempre parlato nel nostro sito del fatto che in Italia siamo in un sistema banco-centrico.

Nonostante tutto ciò che è successo alle banche negli ultimi anni, la maggior parte dei risparmi  degli italiani sono ancora “amm-inistrati” (nel verso senso della parola) dalle banche.

L’articolo pubblicato l’altro giorno sul quotidiano “La Stampa” risulta illuminante di come funzionano le cose in banca.

Conflitto di interesse in banca

Conflitto di interesse in banca

Come puoi leggere è scritto proprio da un bancario che si autodefinisce “dipendente rassegnato“. Si parla di frustrazione derivante dal fatto che più che consulenza oggi in banca si fa una vera e propria vendita.

La banca ormai è diventata una bottega in cui si devono vendere prodotti che “nascondono spese e commissioni importanti”.

Si parla di matrice, che per i non addetti ai lavori, significa budget di prodotti da piazzare ai malcapitati clienti. “Si forzano i questionari Mifid delle persone anziane, usando ogni personale capacità di persuasione per convincere il cliente”.

Più volte in passato abbiamo parlato in questo sito di parcella occulta. Alla luce di questo articolo che dipinge l’atmosfera che i bancari stanno vivendo, sei ancora convinto che la consulenza erogata in banca sia davvero gratuita?

Non credi che dietro i prodotti collocati per “assicurare premi, mega-stipendi e benefit ai dirigenti delle banche” si annidino costi decisamente alti? Costi che sono di gran lunga superiori rispetto al pagamento della parcella di un consulente finanziario indipendente che lavora nel tuo unico ed esclusivo interesse?

Dopo la lettura di questo articolo avrai senza dubbio maggiore consapevolezza. Quindi puoi scegliere se continuare fare ciò che fa il 95% degli italiani, ottenendo gli stessi scarsi risultati.

Oppure decidere di rivolgerti ad un professionista indipendente che mette al centro i tuoi obiettivi di vita e quelli delle persone a cui vuoi bene…

Fabrizio Taccuso

Rapporto Consob - Remunerazione Consulenza FInanziaria

Iscrizione all’Albo Unico dei Consulenti Finanziari istituito dall’Organismo OCF (delibera n. 1007 del 30/01/2019)

Newsletter

Iscriviti alla newsletter inserendo il tuo indirizzo email per rimanere aggiornato sulle novità di Consulenza Vincente.

Articoli più letti

Post più popolari

Affidati a dei professionisti


I nostri servizi


CHECK UP FINANZIARIO E PATRIMONIALE
Prima di iniziare è fondamentale analizzare la bontà delle scelte già fatte.
Scopri di più

PIANIFICAZIONE FINANZIARIA
Dobbiamo individuare gli obiettivi da raggiungere e monitorare il loro raggiungimento nel tempo.
Scopri di più

CREAZIONE ASSET ALLOCATION
È l’allocazione delle tue risorse finanziarie finalizzata alla ricerca della massima efficienza.
Scopri di più

PREVIDENZA COMPLEMENTARE
Integrare la pensione è ormai diventata una necessità per vivere serenamente la vecchiaia.
Scopri di più

Cos’è la “parcella occulta”?

Gli intermediari (banche, assicurazioni, società di gestione del risparmio, reti di distribuzione e infine anche le poste) non vendono consulenza allo sportello, ma vendono prodotti finanziari attraverso figure commerciali... Scopri di più

Archivio

Informativa precontrattuale

Share via
Copy link
Powered by Social Snap